Cerca
Cosa causa la leucemia linfocitica acuta (LLA)?
Condividi:

Cosa causa la leucemia linfocitica acuta (LLA)?

Alcune persone con leucemia linfocitaria acuta (LLA) hanno uno o più dei fattori di rischio noti, ma molti non lo fanno. Anche quando una persona ha uno o più fattori di rischio, può essere molto difficile sapere se ha effettivamente causato la leucemia.

Sono stati fatti grandi progressi nella comprensione di come alcuni cambiamenti nel DNA di cellule normali del midollo osseo possano farle diventare cellule leucemiche. Il DNA all’interno delle nostre cellule costituisce i nostri geni, che controllano il funzionamento delle nostre cellule. Tendiamo ad assomigliare ai nostri genitori perché sono la fonte del nostro DNA. Ma i nostri geni influenzano più del nostro aspetto.

Alcuni geni controllano quando le nostre cellule crescono, si dividono per creare nuove cellule e muoiono al momento giusto:

  • Alcuni geni che aiutano le cellule a crescere, dividersi o rimanere in vita sono chiamati oncogeni.
  • I geni che tengono sotto controllo la crescita e la divisione cellulare o fanno morire le cellule al momento giusto sono chiamati geni soppressori tumorali.

Ogni volta che una cellula si divide in 2 nuove cellule, deve fare una nuova copia dei suoi cromosomi (lunghi filamenti di DNA). Questo processo non è perfetto, e possono verificarsi errori che possono influenzare i geni all’interno dei cromosomi. I tumori (compreso l’LLA) possono essere causati da mutazioni (cambiamenti) che attivano gli oncogeni o disattivano i geni soppressori del tumore. Questi tipi di cambiamenti possono impedire alle cellule del midollo osseo di maturare come farebbero normalmente, o aiutare le cellule a crescere fuori controllo.

Mutazioni in molti geni diversi possono essere trovate in cellule LLA, ma cambiamenti più grandi in uno o più cromosomi sono anche comuni. Anche se questi cambiamenti coinvolgono pezzi più grandi di DNA, è probabile che i loro effetti siano ancora dovuti a cambiamenti in uno o pochi geni che si trovano su quella parte del cromosoma. Diversi tipi di cambiamenti cromosomici possono essere trovati nelle cellule LLA:

Le traslocazioni sono il tipo più comune di modificazione cromosomica che può portare alla leucemia. Una traslocazione significa che il DNA di un cromosoma si rompe e si attacca ad un altro cromosoma. Il punto del cromosoma in cui si verifica la rottura può influenzare i geni vicini – per esempio, può attivare gli oncogeni o disattivare i geni che normalmente aiuterebbero la maturazione di una cellula.

La traslocazione più comune nell’LLA negli adulti è nota come cromosoma di Philadelphia, che è uno scambio di DNA tra i cromosomi 9 e 22, abbreviato in t(9;22). Possono verificarsi anche molte altre traslocazioni meno comuni, comprese quelle tra i cromosomi 4 e 11, t(4;11), o 8 e 14, t(8;14).

Altre modifiche cromosomiche, come le delezioni (la perdita di parte di un cromosoma) e le inversioni (il riarrangiamento del DNA all’interno di una parte di un cromosoma) si trovano a volte anche nelle cellule LLA, anche se sono meno comuni. In molti casi di LLA, i cambiamenti genici che portano alla leucemia non sono noti.

I medici stanno cercando di capire perché questi cambiamenti si verificano e come ognuno di essi potrebbe portare alla leucemia. Ma ci sono diversi sottotipi di LLA, e anche all’interno di un sottotipo, non tutti i casi di LLA hanno lo stesso gene o cambiamenti cromosomici. Alcuni cambiamenti sono più comuni di altri, e alcuni sembrano avere un effetto sulla prognosi di una persona (outlook) più di altri.

Cambiamenti genetici ereditati o acquisiti

Alcune persone con certi tipi di cancro hanno ereditato mutazioni del DNA da un genitore che aumentano il rischio di contrarre la malattia. Anche se questo può accadere a volte con la LLA, come nel caso di alcune delle sindromi genetiche elencate nella sezione Fattori di rischio per la leucemia linfocitaria acuta (LLA), le mutazioni ereditarie non sono una causa comune di LLA.

Di solito le mutazioni del DNA relative alla LLA sono acquisite durante la vita della persona, piuttosto che essere state ereditate. Possono derivare da cause esterne come l’esposizione a radiazioni o sostanze chimiche che causano il cancro, ma nella maggior parte dei casi il motivo per cui si verificano non è chiaro. Molti di questi cambiamenti genetici sono probabilmente solo eventi casuali che a volte avvengono all’interno di una cellula, senza avere una causa esterna. Questi cambiamenti possono accumularsi con l’età, il che potrebbe aiutare a spiegare perché l’LLA negli adulti diventa più comune con l’avanzare dell’età.