Cerca
Fattori di rischio per la leucemia linfocitaria acuta (LLA)
Condividi:

Fattori di rischio per la leucemia linfocitaria acuta (LLA)

Un fattore di rischio è qualcosa che aumenta le possibilità di contrarre una malattia come il cancro. Alcuni fattori di rischio, come il fumo, possono essere controllati. Altri, come l’età o la storia familiare di una persona, non possono essere modificati.

Ma avere un fattore di rischio, o anche diversi fattori di rischio, non significa che si otterrà sicuramente la malattia. E molte persone che contraggono la malattia possono avere pochi o nessun fattore di rischio noto.

Ci sono solo una manciata di fattori di rischio noti per la leucemia linfocitaria acuta (LLA).

Esposizione alle radiazioni

L’esposizione a livelli elevati di radiazioni è un fattore di rischio sia per la LLA che per la leucemia mieloide acuta (LMA). Ad esempio, i sopravvissuti giapponesi alla bomba atomica avevano un rischio molto più elevato di sviluppare la leucemia acuta.

Trattare il cancro con la radioterapia aumenta anche il rischio di leucemia, anche se più per l’AML che per la LLA. Il rischio sembra essere maggiore se la chemioterapia e la radioterapia sono entrambe utilizzate nel trattamento.

I possibili rischi di leucemia derivanti dall’esposizione a livelli inferiori di radiazioni, come nel caso di esami medici per immagini come le radiografie o le TAC, non sono ben compresi. L’esposizione a tali radiazioni, soprattutto nei primi anni di vita, può comportare un aumento del rischio di leucemia, ma questo non è chiaro. Se c’è un rischio maggiore è probabile che sia piccolo, ma per essere sicuri, la maggior parte dei medici cerca di limitare il più possibile l’esposizione alle radiazioni di questi test, soprattutto nei bambini e nelle donne in gravidanza.

Alcune esposizioni chimiche

Il rischio di LLA può essere aumentato dall’esposizione ad alcuni farmaci chemioterapici e ad altre sostanze chimiche, tra cui il benzene. Il benzene è usato in molte industrie per fabbricare altri prodotti, ed è anche nel fumo di sigaretta, così come alcune colle, prodotti per la pulizia, detergenti, forniture artistiche e sverniciatori.

L’esposizione chimica è più fortemente legata ad un aumento del rischio di LMA che LLA.

Alcune infezioni virali

L’infezione con il virus umano della linfoma/leucemia virus-1 (HTLV-1) può causare un raro tipo di LLA a cellule T. La maggior parte dei casi si verifica in Giappone e nell’area caraibica. Questa malattia non è comune negli Stati Uniti.

In Africa, il virus di Epstein-Barr (EBV) è stato collegato al linfoma di Burkitt, così come ad una forma di LLA. Negli Stati Uniti, l’EBV causa più spesso mononucleosi infettiva (“mono”) ed è stato anche associato ad un tipo di linfoma che può verificarsi dopo un trapianto di cellule staminali (noto come disturbo linfoproliferativo post-trapianto, o PTLD).

Alcune sindromi genetiche

La stessa LLA non sembra avere una forte componente ereditaria. Cioè, non sembra correre in famiglia, quindi il rischio di una persona non aumenta se un membro della famiglia (oltre ad un gemello identico – vedi sotto) ha la malattia.

Ma ci sono alcune sindromi genetiche (alcune delle quali possono essere ereditate da un genitore) che sembrano aumentare il rischio di LLA. Questi includono:

  • Sindrome di Down
  • Sindrome di Klinefelter
  • Anemia di Fanconi
  • Sindrome da Bloom
  • Atassia-telangiectasia
  • Neurofibromatosi
  • Sindrome di Li-Fraumeni

Età

LLA è più probabile che si verifichi nei bambini e negli adulti di età superiore ai 50 anni.

Razza/etnicità

LLA è più comune nei bianchi che negli afro-americani, ma le ragioni di questo non sono chiare.

Il genere

LLA è leggermente più comune nei maschi che nelle femmine. La ragione di ciò è sconosciuta.

Avere un gemello identico con LLA

Qualcuno che ha un gemello identico che sviluppa l’LLA nel primo anno di vita ha un rischio maggiore di ottenere l’LLA.

Fattori di rischio incerti, non provati o controversi

Altri fattori che sono stati studiati per un possibile collegamento all’LLA sono:

  • Esposizione ai campi elettromagnetici (ad esempio, vivere vicino a linee elettriche o usare telefoni cellulari).
  • Esposizione del luogo di lavoro a gasolio, benzina, pesticidi e alcuni altri prodotti chimici.
  • Fumo
  • Esposizione alle tinture per capelli

Finora nessuno di questi fattori è stato collegato in modo definitivo alla LLA, ma la ricerca in questi settori continua.